Skip to content

UDOCHKA.INFO

Udochka.info

Scaricare mappe alta risoluzione google maps


C'è un modo molto semplice per scaricare una mappa Google Maps o Bing Maps ad alta risoluzione e di grandi dimensioni. Le mappe in alta risoluzione e i dataset sono specifici per nazione, ma sono Poi, ovviamente, c'è anche Google Earth (e Google Maps). Google Maps è uno strumento formidabile quando ci si deve recare in un luogo che non si conosce bene. Sarebbe un compagno di viaggio ideale anche in auto,​. Map Puzzle salva le posizioni della mappa in immagini ad alta risoluzione (HD) nei formati jpg, gif, png, bnp e tiff. L'unica cosa che dovrai fare. Passaggio 1: come fare per scaricare una mappa. Nota: puoi Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Google Maps Maps. Scarica mappa offline e poi.

Nome: scaricare mappe alta risoluzione google maps
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 23.22 MB

Scaricare mappe alta risoluzione google maps

Era un argomento di cui volevo parlare nel blog, ma non ho avuto tempo di scrivere l'articolo. L'articolo suggerisce l'utilizzo del browser Firefox in abbinata all'estensione ScreenGrab fix version , scaricabile gratuitamente dal sito web addons di Mozilla.

Non ho provato la soluzione perchè per la cattura dello schermo uso di solito un software standalone: " FastStone Capture ". Il vantaggio rispetto alla soluzione proposta dall'articolo è che "FastStone Capture" funziona su qualsiasi finestra di Windows e quindi con qualsiasi browser, non solo Firefox.

Ci sono in rete anche delle" soluzioni portabili" pronte all'uso. Per il resto, il metodo suggerito dall'articolo è esattamente quello da applicare per preparare la mappa prima della cattura.

Scaricare le mappe di Google Maps e salvare cartine da stampare - udochka.info

Qui selezioniamo il menu e quindi andiamo sulla voce Aree Offline. Come utilizzare le aree offline Vi state chiedendo come utilizzare una mappa scaricata offline?

Tutto molto semplice.

Potremo comportarci come quando siamo connessi a Internet. Potremo anche gestire le mappe scaricate offline. Quasi tutte le applicazioni qui presentate sono disponibili gratuitamente.

Nella migliore delle ipotesi un servizio di mappe fa ben altro che indicarvi solamente la via da seguire, infatti mostra anche gli indirizzi e le connessioni di trasporto pubblico. Altre si specializzano piuttosto sul fornire la migliore strada da percorrere per andare da A a B, e tutte le informazioni rilevanti, ad automobilisti, ciclisti o escursionisti.

Con lo sviluppo del concetto degli Open Data, gli utenti hanno iniziato a mettere assieme i dati cartografici a loro disposizione per creare una mappa mondiale il più dettagliata possibile. Questi dati sono gratuiti e disponibili per tutti, poiché facenti parte della cosiddetta Open Database License.

Inoltre, non è possibile modificare i percorsi per evitare, ad esempio, caselli o traghetti. Soluzioni alternative a Google Maps per scaricare le mappe Per concludere in bella, come si suol dire, voglio segnalarti alcune soluzioni alternative a Google Maps che puoi adottare per scaricare localmente le mappe sui tuoi dispositivi, nel caso in cui le soluzioni di cui sopra non fossero state in grado di soddisfare le tue necessità.

OpenStreetMap Online — Servizio online che, come facilmente deducibile dal nome, è di natura open source. Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia.

Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. Mentre fino a qualche tempo fa l'opzione era un po' nascosta, oggi salvare mappe è davvero semplice.

Per farlo, basta infatti soltanto toccare un punto sulla mappa fino a far comparire il segnaposto. Cercare quindi una via o un punto di riferimento, poi toccare il nome del posto per far comparire il tasto Scarica. Se lo Scarica non dovesse comparire, significa semplicemente che la mappa inquadrata è troppo grande e bisognerà quindi pizzicare lo schermo per renderla più piccola.

Prima di eseguire il download, si deve disegnare l'area della cartina da salvare, usando il quadrato sullo schermo.