Skip to content

UDOCHKA.INFO

Udochka.info

Programma rivendi scarica


  1. ScuolaSemplice per le START UP
  2. programma rivendi non compatibile con windows 7?? - Microsoft Community
  3. Ricicla, rivendi, baratta: mercatino per bambini e ragazzi

Il pacchetto RIVENDI è stato realizzato per agevolare i concessionari nella predisposizione dei floppy disk contenenti le liste dei veicoli consegnati per la. Chiudere tutte le applicazioni attive sul proprio computer. Scaricare su una propria directory i 2 files (virtual machine java e pacchetto rivendi). Cliccare due volte. Nota: le versioni dimostrative dei programmi Digisoft hanno delle limitazioni nelle per l'ambiente Java che consente l'esecuzione della procedura Rivendi. Nel caso in cui il programma "Rivendi" non sia installabile, è sufficiente inviare una mail a [email protected] con la richiesta del file. In fase di acquisto del programma, le funzionalità indicate con (*) sono da ritenersi dei Moduli Opzionali a pagamento. Scarica la DEMO Gratuita ed esportazione delle liste dell'esenzione su dischetto in formato ministeriale software Rivendi.

Nome: programma rivendi scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 39.77 Megabytes

Programma rivendi scarica

In questa pagina sono presenti dei programmi che possono essere scaricati liberamente, essendo delle versioni freeware, dimostrative o il cui produttore ne concede il libero utilizzo. Software prodotto da altre aziende ma indispensabile, o in qualche modo utile, per l'utilizzo dei nostri programmi:. Adobe Acrobat Reader Versione 7. Firebird Versione 1. Sun Java Runtime Enviroinment Versione 1. Procedura Rivendi del Ministero delle Finanze.

Procedura per la compilazione dei floppy disk che i rivenditori di veicoli devono inviare periodicamente al Ministero delle Finanze. Nota importante : per i sistemi Windows 7, 8 e successivi a 64 bit è necessario eseguire la procedura Rivendi dal sito dell'Agenzia delle Entrate , da aprire con il Java 7.

Più Download Master 6. Download Master è un download liscio e attraente, gestione del software che ha versioni free e premium. Utilizzando la tecnologia di download multi divide file di grandi dimensioni in piccoli pezzi e Scarica le parti il tempo stesso. Più Adobe Download Assistant 1. Adobe Download Assistant è un'applicazione piccola e leggera. Più iTunes Un lettore audio per riprodurre e organizzare file musicali digitali.

Acquistare musica, film, spettacoli televisivi e audiolibri, o scaricare podcast gratuiti da iTunes Store 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Più CCleaner 5. Internet Explorer, infatti, è per il momento conservato in Windows 10 — "dietro le quinte" — semplicemente per questioni di compatibilità. In alternativa, è possibile installare Firefox che ancora consente di eseguire le versioni più aggiornate dei plugin Java e Silverlight. Compatibilità Windows 10 con i vecchi programmi. Cosa c'è da sapere.

Realizzare un collegamento WiFi a lunga distanza. Opzioni cartella in Windows 10, cosa c'è di nuovo e di vecchio. Un radar nello smartphone: perché Motion Sense non è un semplice esercizio di stile.

ScuolaSemplice per le START UP

OnionShare adesso consente di caricare file in forma anonima. Il modulo " Auto sul Web " infatti consente di avere in internet delle pagine pronte con la possibilità per i vostri clienti di ricercare i veicoli per marca, prezzo, modello, alimentazione, tipologia veicolo, ecc..

Clicca Qui , per vedere le pagine dimostrative di Auto sul Web. Catalogo Prodotti e Magazzino. Stampa dei Codici a Barre dei Prodotti. Riepilogo Volume d'Affari. Fiscale Fattura, Ric. Fiscale, Preventivo,.. Stampa con Excel su Foglio Bianco.

programma rivendi non compatibile con windows 7?? - Microsoft Community

Vuoi Maggiori Dettagli sulla Stampa? Hanno Parlato di Autosalone..

Un completo software ad un prezzo contenuto. Un prova di "bontà" del software che ti consente di non acquistare a scatola chiusa. Scarica ed Installa sul tuo PC. Canebyte Software - email : info canebyte. Agente di Commercio. Centro Assistenza.

Ricicla, rivendi, baratta: mercatino per bambini e ragazzi

Gestione Cantiere. Gestione Commessa. Fattura Poste Private. Gestione Noleggio Veicoli. Gestione Noleggio Attrezzature.

Gestione delle richieste dei clienti, stampe e statistiche sull'andamento delle vendite. Brochure Video Corsi Gratuiti. Domande Frequenti. L'applicazione Parco Automezzi permette di creare una scheda per ogni veicolo dell'autosalone in cui registrare il tipo di mezzo, la marca e il modello, il numero di targa e di telaio, la data di immatricolazione, il colore, il tipo di alimentazione benzina, diesel, elettricità, GPL, ibrida, metano , i cavalli fiscali, la cilindrata, la data e il prezzo di vendita, i chilometri di percorrenza per litro di carburante, il numero di posti, la portata massima in tonnellate, il numero di assi, gli impianti e gli accessori in dotazione, il codice fiscale del notaio e il numero di repertorio dell'atto di acquisto o di vendita, la data di carico e quella di scarico, il tipo di pneumatici montati e la classe di compatibilità ambientale.

E' inoltre possibile annotare gli incidenti subiti, il nome della compagnia di assicurazione e le condizioni attuali del veicolo.

Il programma consente di allegare a ciascuna scheda file esterni di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, le copie acquisite allo scanner dei documenti dell'automezzo, come il libretto di circolazione e il contratto di assicurazione. Per inserire una nuova scheda, è sufficiente fare clic sul pulsante Nuovo , compilare i campi di testo e premere Salva. Si tenga presente che i campi " Tipo veicolo ", " Marca ", " Modello " e " Targa " sono a compilazione obbligatoria.

I campi relativi all'acquirente o proprietario possono essere compilati velocemente importando i dati dall'archivio anagrafico dei clienti.

Per aggiornare una scheda esistente, bisogna richiamarla nella finestra di lavoro, apportare le modifiche e premere Salva. Il pulsante Trova consente di effettuare ricerche avanzate in archivio funzionanti anche con chiave parziale, ossia indicando una o più parole consecutive contenute nei campi di testo.

Per ogni ricerca è possibile utilizzare uno o più filtri contemporaneamente. I risultati di ciascuna ricerca possono essere stampati. Si capisce che questa funzione risulta utile per determinare il prezzo di vendita da applicare allo stesso veicolo. Per usufruire di tale funzione, bisogna innanzitutto memorizzare la scheda descrittiva del veicolo o richiamarla dall'archivio se è già stata salvata, quindi fare clic sul pulsante GESTIONE COSTI e premere il pulsante Aggiungi costo per registrare una nuova spesa.

Per modificare i dati di una spesa già registrata, bisogna premere il pulsante Modifica costo dopo aver selezionato la voce di interesse dall'elenco. Un costo va registrato indicando la data e la causale del pagamento, il nome del pagatore e del beneficiario e l'importo pagato. Il totale complessivo dei costi sostenuti per il veicolo viene calcolato automaticamente e visualizzato in calce all'elenco che compare quando si apre la finestra per la gestione dei costi.

Il pulsante Stampa riepilogo consente di stampare il riepilogo delle spese relative al veicolo selezionato. L'utente addetto all'aggiornamento delle schede dei veicoli dovrebbe costantemente verificare la disponibilità di ciascun automezzo nel proprio autosalone e, a seconda dei casi, mettere o togliere il segno di spunta sulla casella Veicolo in vendita. Questo significa che, una volta che il veicolo è stato venduto, è necessario aprire la scheda del mezzo, togliere il segno di spunta dalla casella Veicolo in vendita e salvare le modifiche.

A tal fine, basta premere il pulsante In vendita per visualizzare l'elenco di tutti i mezzi disponibili in catalogo. Inoltre, questa operazione consente di inserire correttamente il veicolo negli elenchi dei veicoli disponibili e di quelli venduti per ottenere il totale guadagnato e il valore potenziale del proprio parco auto. I dati di ciascun automezzo potranno essere importati negli ambienti di lavoro per la gestione dell'esenzione bollo, per l'archiviazione dell'anagrafica dei clienti e per la registrazione delle scadenze.

Il pulsante Stampa permette di ottenere su carta le informazioni presenti in ogni scheda del parco automezzi. Il software è anche in grado di esportare l'intero archivio dei veicoli in un file di Microsoft Excel. Nell'archivio anagrafico è possibile annotare cognome, nome, data e luogo di nascita del cliente, l'indirizzo di residenza, le modalità di pagamento preferite, i recapiti telefonici di casa, ufficio, cellulare e fax, l'indirizzo e-mail, il recapito preferenziale dove il cliente desidera essere contattato, il codice fiscale, il numero di partita IVA, il numero di carta di credito con relativa data di scadenza e l'IBAN bancario.

La scheda del cliente consente, inoltre, di registrare le informazioni relative all'automezzo di sua proprietà tipo veicolo, marca e modello, colore, data immatricolazione, alimentazione, targa. Se esistono importanti questioni in sospeso con il cliente, è possibile prenderne nota nel relativo campo di testo. Mettendo il segno di spunta sulla casella Da ricontattare , si inserisce la scheda in un elenco contenente tutti i clienti con questioni in sospeso che vogliono essere richiamati, ad esempio, nel momento in cui il problema è stato risolto o quando ci sono novità.

Per visualizzare tale elenco, basta fare clic sul pulsante Da ricontattare. Il pulsante Duplica è utile se si ha bisogno di registrare due o più schede relative allo stesso cliente perché, ad esempio, lo stesso ha acquistato più automezzi e si vuole creare una scheda per ciascuno di essi. In questo modo, si potrà richiamare in maniera opportuna la scheda relativa ad un certo automezzo abbinato al cliente in fase di compilazione dei vari documenti.

Per duplicare la scheda di un cliente, basta visualizzare quella già registrata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica , inserire i nuovi dati e premere Salva.

Per trovare le schede dei clienti in archivio è possibile utilizzare uno o più filtri di ricerca contemporaneamente. La funzione Allega file consente di abbinare alla scheda di ciascun cliente fino a tre file di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la copia digitale del documento di riconoscimento. Appositi pulsanti consentono di controllare la validità del codice fiscale del cliente, del numero di carta di credito, dell'IBAN bancario e del numero di partita IVA.

Se il numero di partita IVA è esatto, il software indicherà quale Ufficio provinciale lo ha rilasciato.

Il campo " E-mail " è affiancato da un pulsante che permette di lanciare l'applicazione presente sul proprio computer per la gestione della posta elettronica compilando in automatico la casella dell'indirizzo del destinatario.

Nell'archivio anagrafico è possibile annotare la denominazione della Ditta fornitrice, il nome del titolare o responsabile, l'indirizzo dell'azienda, le modalità di pagamento concordate, i recapiti telefonici di casa, ufficio, cellulare e fax, l'indirizzo e-mail, il recapito preferenziale dove il fornitore desidera essere contattato, il codice fiscale, il numero di partita IVA, il numero di carta di credito con relativa data di scadenza e l'IBAN bancario.

Le schede dei fornitori consentono, inoltre, di registrare le informazioni relative agli articoli che si acquistano abitualmente da ognuno di loro, gli sconti praticati e le modalità di ordine merce.

Se esistono importanti questioni in sospeso con il fornitore, è possibile prenderne nota nel relativo campo di testo. Mettendo il segno di spunta sulla casella Da ricontattare , si inserisce la scheda in un elenco contenente tutti i fornitori con questioni in sospeso che vogliono essere richiamati, ad esempio, nel momento in cui il problema è stato risolto o quando ci sono novità. L'applicazione Scadenzario Manutenzioni consente di tenere sotto controllo scadenze e appuntamenti giornalieri, mensili o annuali dei veicoli da revisionare o da riparare, ma anche da vendere o acquistare, e di essere avvertiti al sopraggiungere della data.

Le scadenze da gestire potrebbero riguardare gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria sugli automezzi, i pagamenti delle tasse automobilistiche nonché qualsiasi appuntamento preso con i clienti del proprio autosalone.

Per salvare una scheda, è necessario indicare almeno la data e l'ora della scadenza, quanti giorni prima si desidera essere avvisati, il tipo di manutenzione da effettuare e i dati relativi all'automezzo associato a quell'impegno.

A questo punto bisognerà soltanto esprimere giorno, mese e ora e salvare la nuova scheda. I dati del cliente abbinato ad una scadenza o appuntamento cognome e nome, codice fiscale e recapito preferenziale possono essere importati dall'archivio del parco automezzi servendosi del pulsante Importa dati.

Tale funzione consente di importare anche i dati relativi al mezzo da acquistare, vendere, riparare o revisionare tipo di veicolo, marca, modello, colore, tipo di alimentazione e numero di targa. Per ogni scadenza o appuntamento è possibile stabilire con quanti giorni di anticipo si desidera essere avvisati. La presenza di appuntamenti imminenti viene segnalata sia in maniera visiva attraverso un messaggio informativo, sia in maniera sonora mediante un segnale acustico che si attiva automaticamente nel momento in cui si apre la finestra di lavoro.

Per visualizzare l'elenco delle scadenze o appuntamenti imminenti, basta fare clic sulla relativa scritta.

Il calendario permette, inoltre, di richiamare le scadenze relative al giorno o al mese selezionato. La casella Appuntamento da confermare va spuntata per indicare che l'appuntamento preso con il cliente, ad esempio per la vendita di un mezzo, è in attesa di conferma. Il pulsante Da confermare permette di ottenere il riepilogo degli automezzi con scadenze in sospeso mostrando anche il nome di ciascun cliente da contattare con il relativo numero di telefono.

E' buona norma aggiornare lo scadenzario manutenzioni ogni volta che viene effettuata la manutenzione di un veicolo mettendo il segno di spunta sulla casella Manutenzione effettuata nella scheda dedicata e salvando i cambiamenti. Il pulsante Da effettuare visualizza l'elenco di tutte le manutenzioni non ancora eseguite, sia scadute che non.

Per rintracciare nell'elenco la scheda dell'automezzo da aggiornare, basta immettere il suo numero di targa nel campo di ricerca, fare clic sul pulsante Trova e, una volta evidenziato il veicolo nella lista, selezionarlo con un doppio clic per richiamare i dati nella finestra di lavoro principale. A questo punto è possibile spuntare la casella Manutenzione effettuata e premere Salva per registrare le modifiche. E' possibile salvare un numero illimitato di scadenze o appuntamenti per ciascun giorno.