Skip to content

UDOCHKA.INFO

Udochka.info

Cud da agenzia delle entrate scaricare


Per ulteriori informazioni sulla Certificazione Unica (CU) consulta le relative faq. Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 14 maggio entra. Certificazione Unica In questa sezione, che puoi navigare utilizzando il menu di navigazione, sono contenute le informazioni relative a "Certificazione. Software di compilazione Certificazione unica Scarica il software. Versione software: del 07/04/ Indipendentemente dal sistema operativo, per. Modelli e istruzioni. I sostituti d'imposta utilizzano la Certificazione unica (Cu), per attestare i ha poi dedotti dal reddito del dipendente/pensionato, è necessario, anche ai fini​.

Nome: cud da agenzia delle entrate scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 24.31 MB

Cud da agenzia delle entrate scaricare

Già da 4 anni, la CU INPS non viene più inviata a casa per posta ma deve essere scaricata per via telematica utilizzando i servizi online INPS oppure su esplicita richiesta del pensionato, disoccupato o cassa integrato, inviato a casa a pagamento.

Si ricorda che a seguito delle novità introdotte con la certificazione unica Agenzia delle Entrate, i sostituti di imposta, datori di lavoro o Istituti di previdenza sociale, hanno il compito di certificare anche le ritenute operate sui lavoratori autonomi, oltre che quelle effettuate su dipendenti e pensionati. Per effetto del decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio , la scadenza della consegna Cu Inps , è stata modificata ed è passata dal 28 febbraio al 31 marzo.

Entro il 7 marzo di ciascun anno, l'INPS, in qualità di sostituto di imposta, invece deve provvedere ad inviare i dati della CU telematicamente all'Agenzia delle Entrate, per consentire la predisposizione del modello precompilato. Si ricorda che la consegna della certificazione unica parte dai primi 3 mesi dell'anno. Postazioni lnformatiche self service Inps: i cittadini che possiedono già il PIN lnps, possono stampare la propria Cu cartacea, utilizzando le postazioni self service, collocate nelle sedi lnps.

Posta elettronica: per ricevere la Cu Inps per via telematica direttamente sul proprio indirizzo telematico occorre avere una casella di posta certificata PEC. Attenzione: per i cittadini in possesso di PEC già comunicata all'Istituto, la CU viene spedita al loro indirizzo elettronico certificato.

Se invece il Codice Destinatario non è indicato, quindi è presente il codice standard composto da 7 zeri, la fattura elettronica sarà inoltrata all'indirizzo PEC indicato nella fattura stessa. Un'altra domanda che ci è stata spesso richiesta è sapere se c'è la possibilità di poter rifiutare una fattura elettronica?

Ti verrà rilasciato in questo modo il PIN completo, utilizzabile immediatamente. Questo secondo metodo è sicuramente più agevole, in quando non dovrai fisicamente recarti presso gli uffici, ma più lungo.

Per ottenere la Carta Nazionale dei Servizi CNS dovrai recarti presso la Cammera di Commercio di competenza oppure richiederla al tuo commercialista, mentre per ottenere lo SPID puoi fare una ricerca online in quanto diverse sono le società che sono abilitate ad attivare questo servizio quindi, in modo autonomo, potrai trovare, in base al costo proposto da ognuno di esse, la soluzione che più ti aggrada.

A questo punto, a secondo la tipologia di accesso, ti verranno richiesti dei dati: - in caso di accesso con SPID, dopo aver selezionato il fornitore dovrai inserire username e password - in caso di accesso con la CNS, dovrai inserire il codice PIN della CNS in tuo possesso. Una volta che avete acceduto al sito non ci saranno problemi e potrete scaricarvi il Modello pre-compilato per le eventuali correzioni.

Per la verifica andate a fine pagina. Occhio perchè non tutte le informazioni relative alle vostre fonti di reddito o spese sostenute per poter fruire di detrazioni o deduzioni fiscali sono presenti automaticamente e in modo corretto e completo nella dichiarazione dei redditi.

Nello stesso prospetto sono evidenziate anche le informazioni che risultano incongruenti e che quindi richiedono una verifica da parte del contribuente. Di qui seguirete i seguenti passi che trovate nella schermata qui sotto.

Le credenziali non vanno inserite qualora si acceda con la CNS.