Skip to content

UDOCHKA.INFO

Udochka.info

Numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte scaricare


  1. Sbloccare IMAP in Outlook
  2. Internet Message Access Protocol
  3. Differenze tra protocollo POP e IMAP nelle email

Togliete la spunta a Scarica numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte, e selezionate la voce Scarica intestazioni per le cartelle. Di seguito, per ogni account IMAP incriminato, basterà togliere la spunta su “​Scarica numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte” ed. Per ogni account IMAP incriminato, basterà togliere la spunta su “Scarica numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte” ed assicurati di. Se si utilizza anche un altro client per scaricare la posta elettronica (con il protocollo ed effettuare la procedura di sottoscrizione e associazione delle cartelle. se il numero di messaggi è molto alto, potrebbe impiegarci parecchio tempo letto/non letto tra il server IMAP ed il CRM viene effettuata per i messaggi non più. Impostazioni di sicurezza; Impostazioni server; Cartella messaggi è il server al quale Thunderbird si connetterà per scaricare i messaggi dell'account. Il nome del server e il numero di porta sono forniti dal fornitore del servizio Impostare "Non più di __ giorni" per eliminare i messaggi dal server dopo un.

Nome: numero messaggi non letti per le cartelle sottoscritte scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 23.33 MB

In entrambi i casi, quando Outlook accede al tuo account, sincronizza le proprie informazioni con le informazioni del tuo account online scaricando eventuali nuovi elementi che si hanno e il caricamento di tutte le modifiche apportate. È possibile impostare Outlook per scaricare automaticamente e-mail, oppure è possibile impostarlo solo messaggi di posta elettronica di download che hai letto, che possono risparmiare spazio su disco sul computer e ridurre la larghezza di banda.

Se si desidera applicare le impostazioni a tutti i tuoi account di Outlook, dovrete modificare le impostazioni per ciascuno di essi singolarmente. Con questa opzione abilitata, sarete in grado di visualizzare un elenco dei messaggi di posta elettronica nelle cartelle, ma Outlook scaricare solo le email che si apre a leggere. Consigli e avvertenze Per impostazione predefinita, Outlook accedere a tutte le cartelle che hai sul tuo account di posta elettronica, ma se si desidera che Outlook di accedere solo a determinate cartelle e ignorare gli altri per un account IMAP, è possibile modificare l'elenco delle cartelle sottoscritte.

Nota: questa impostazione viene determinata quando si crea un account. Cartella locale: in questa cartella vengono memorizzati i messaggi per l'account. Se si desidera memorizzare i messaggi per l'account in una posizione separata dal resto del proprio profilo di Thunderbird, fare clic su Sfoglia… per selezionare la cartella desiderata.

Impostazioni avanzate per gli account IMAP Nella sezione "Impostazioni server" dell'omonimo pannello, fare clic su Avanzate… per configurare le impostazioni del server IMAP che vengono personalizzate raramente dagli utenti.

Cartella del server IMAP: se le cartelle IMAP risiedono in una posizione diversa da quella predefinita, compilare questo campo con la posizione corretta. Ad esempio, su Gmail, le cartelle vengono mantenute nella directory "[Gmail]".

Mostra solo le cartelle sottoscritte: con gli account IMAP, le cartelle vengono mantenute sul server. Nei casi in cui il server contiene cartelle per altre funzioni, come ad esempio le note, ci sarà una cartella per quella funzione. Per impostazione predefinita, in Thunderbird vengono mostrate solo le cartelle sottoscritte dall'utente. Disattivare questa impostazione per fare in modo che in Thunderbird vengano visualizzate tutte le cartelle presenti sul server.

Sbloccare IMAP in Outlook

Per selezionare le cartelle visualizzate, fare clic con il tasto destro del mouse sull'account nel pannello delle cartelle e selezionare Sottoscrivi…. Il server supporta cartelle contenenti altre cartelle e messaggi: utilizzare questa impostazione nel caso in cui sul proprio server di posta vi siano cartelle contenute in altre cartelle. Numero massimo di collegamenti verso il server da tenere in cache: la maggior parte dei server supporta più connessioni.

Se si verificano problemi di disconnessione dal server, provare a ridurre questo numero. I domini vengono utilizzati quando il proprio account dispone di cartelle condivise. Ad esempio, la cartella di posta in arrivo è accessibile solo al proprietario dell'account, ma potrebbe esserci una cartella condivisa con altri utenti. Dominio personale determina che la directory è accessibile solo al proprietario dell'account.

Pubblico condiviso determina quale directory è accessibile a chiunque. Utilizzare Altri utenti per determinare utenti specifici.

In relazione: NON MI SCARICA LE APP

Permetti al server di sovrascrivere questi domini: attivare questa impostazione per consentire al server di determinare i propri domini. Nella sezione "Cartella messaggi" del pannello "Impostazioni server", fare clic su Avanzate… per configurare dove devono essere memorizzati i messaggi della posta in arrivo. Quando si scarica la posta dal server di questo account, utilizzare la seguente cartella per memorizzare i nuovi messaggi: l'impostazione determina la cartella da utilizzare come casella di posta in arrivo per l'account.

Configurando più account sulla stessa casella di posta, è possibile avere una casella di posta in arrivo per tutti i propri account POP. Il pannello Cartelle e copie Copia il messaggio in: con questa impostazione attivata, una copia di ogni messaggio inviato verrà inserita nella cartella scelta dall'utente. Salva le risposte nella cartella del messaggio a cui si è risposto: quando si risponde a un messaggio con questa impostazione attivata, verrà determinato in quale cartella si trova il messaggio a cui si sta rispondendo e la propria risposta verrà inserita nella stessa cartella.

Cc a questi indirizzi di posta: se si desidera che in Thunderbird venga aggiunto automaticamente un indirizzo nel campo Cc Copia conoscenza di ogni messaggio inviato, inserire l'indirizzo email in questo campo.

Per inserire più di un indirizzo, utilizzare una virgola per separare i vari indirizzi. Copia nascosta a questi indirizzi di posta: se si desidera che in Thunderbird venga aggiunto automaticamente un indirizzo nel campo Ccn Copia conoscenza nascosta di ogni messaggio inviato, inserire l'indirizzo email in questo campo.

Conserva gli archivi dei messaggi in: con questa impostazione attivata, è possibile creare una cartella per contenere un archivio dei propri messaggi. Per ulteriori informazioni, leggere l'articolo Archiviazione dei messaggi. Mantenere le bozze in: se si salva un messaggio come bozza, questa impostazione determina in quale cartella verrà salvata la bozza.

Internet Message Access Protocol

Differenze tra IMAP e POP[ modifica modifica wikitesto ] Entrambi i protocolli permettono ad un client programma di posta elettronica oppure servizio di webmail di accedere, leggere e cancellare le e-mail da un server , ma con alcune differenze. Con l'IMAP il client rimane connesso in gergo IT "rimane in ascolto" e risponde alle richieste che l'utente fa attraverso l'interfaccia; questo permette di risparmiare tempo se ci sono messaggi di grandi dimensioni.

POP3 salva in locale i messaggi, IMAP li lascia sul server e li memorizza temporaneamente nella cache sebbene si possa poi configurare il client perché crei un file dati archiviato in locale, ad esempio nel formato pst.

Più utenti possono utilizzare la stessa casella di posta Il protocollo POP assume che un solo client utente sia connesso ad una determinata mailbox casella di posta , quella che gli è stata assegnata. Supporto all'accesso a singole parti MIME di un messaggio La maggior parte delle e-mail sono trasmesse nel formato MIME, che permette una struttura ad albero del messaggio, dove ogni ramo è un contenuto diverso intestazioni, allegati o parti di esso, messaggio in un dato formato, eccetera.

Il protocollo IMAP4 permette di scaricare una singola parte MIME o addirittura sezioni delle parti, per avere un'anteprima del messaggio o per scaricare una mail senza i file allegati. Sincronizzazione Con IMAP è possibile configurare il client di posta con regole di sincronizzazione rispetto ai server, potendo operare per singola cartella in maniera granulare e con diverse opzioni.

In caso contrario, usare la disposizione predefinita, ovvero la disposizione per data. Usare le regole di formattazione automatica per visualizzare in blu tutti i messaggi inviati esclusivamente all'utente. Una singola cartella di riferimento, sotto la posta in arrivo, per tutti i materiali di riferimento a cui è possibile fare riferimento in un secondo momento. In questa cartella non viene archiviato automaticamente, ovvero con una regola.

Assegnare un nome alla cartella 1-riferimento. Questa cartella viene creata sotto la posta in arrivo in modo che sia possibile comprimere la posta in arrivo e rimuoverla dalla visualizzazione.

Impostare questa cartella per l'archiviazione automatica una volta all'anno. Una cartella per i messaggi di lavoro, privati e personali. Avere una cartella separata per le informazioni personali e di lavoro consente di cercare un messaggio quando si è osservati, senza preoccuparsi che vengano visualizzati dati personali riservati.

Assegnare a questa cartella il nome 2-Personale. Un manager potrebbe anche avere un'unica cartella per il feedback sui propri dipendenti denominata 3-Management. Impostare queste cartelle per l'archiviazione automatica una volta all'anno.

Un set di cartelle per i messaggi dei gruppi di contatti. I messaggi inviati ai gruppi di contatti detti anche server di elenchi o liste di distribuzione non devono essere necessariamente letti.

Differenze tra protocollo POP e IMAP nelle email

In questo set di cartelle vengono archiviati tutti i messaggi del gruppo di contatti che non vengono automaticamente recapitati nella Posta in arrivo. Creare un cartella di primo livello in Posta in arrivo denominata Gruppi di contatti, quindi creare una sottocartella per ogni argomento dei gruppi di contatti.

Comprimere la cartella principale Gruppo di contatti per evitare di essere distratti dai messaggi non letti nelle cartelle al suo interno. Questi messaggi devono essere recapitati direttamente nella cartella Posta in arrivo. Impostare le cartelle dei gruppi di contatti per l'archiviazione automatica ogni sei mesi o con una frequenza superiore se l'aspetto temporale delle informazioni riveste particolare importanza.

Ad esempio, un gruppo di contatti per la ricerca di soluzioni di car-pooling dovrebbe essere archiviato quotidianamente. Un set di cartelle per i feed RSS. Analogamente al set di cartelle per i gruppi di contatti, i feed RSS rappresentano un altro set di dati che talvolta possono contenere informazioni interessanti, ma che non devono essere letti costantemente o con la stessa urgenza dei messaggi inviati direttamente all'utente.

Outlook crea automaticamente queste cartelle. Cartelle ricerche Le cartelle ricerche sono utili per raccogliere informazioni da diverse cartelle di posta e RSS. Possono essere particolarmente utili quando è necessario raccogliere informazioni salvate in cartelle diverse, ad esempio durante la preparazione di una riunione trimestrale.

Se si riceve un volume elevato di messaggi più di al giorno , le cartelle ricerche possono essere un buon metodo per analizzare la posta proveniente da mittenti diversi. Preferiti facoltativo La sezione Preferiti consente di dare maggiore visibilità a cartelle che altrimenti rischierebbero di passare inosservate nell'elenco delle cartelle di posta.

La sezione Preferiti, un sottoinsieme delle cartelle di posta, viene visualizzata nella parte superiore del riquadro di spostamento. L'uso della sezione Preferiti non è un requisito per il funzionamento di questo sistema, ma se si ha uno schermo di piccole dimensioni è possibile ridurre a icona il riquadro di spostamento e avere comunque la possibilità di archiviare i messaggi trascinandoli sulla finestra ridotta a icona, eseguire ricerche comuni e passare a Calendario, Contatti e Attività.

Le procedure consigliate prevedono l'inserimento delle cartelle seguenti nella sezione Preferiti: Posta in arrivo, 1-Riferimento, Posta inviata e Posta eliminata. Inizio pagina Regole L'obiettivo di organizzare il tuo Outlook è ridurre la quantità di rumore non necessario nella posta in arrivo e fare in modo che gli elementi più importanti vengano bollati in alto. Le regole semplificano questo processo spostando i messaggi in specifiche cartelle in base ai criteri impostati.

Le regole filtrano i messaggi ricevuti nella Posta in arrivo per identificare gli elementi che è indispensabile leggere. È possibile visualizzare gli utenti che hanno accettato controllando la scheda Verifica nella finestra della riunione.